Assemblare un PC da gaming

assemblare un pc gaming

Tutti voi che giocate a qualsiasi tipo di videogame, sognate sempre un Pc più performante, un processore più potente, una scheda video potentissima e molto altro, ma proviamo a vedere insieme come assemblare un pc da gaming da Zero e come scegliere i componenti fondamentali

Da dove iniziare per assemblare un Pc da gamer da zero

Da dove si inizia per decidere di assemblare un pc da zero per un vero gamer professionista ?

Un consiglio importante, questa è una guida e vi consigliamo vivamente di rivolgervi a personale specializzato per il montaggio dei vostri pezzi, i professionisti assemblano pc ogni giorno e hanno una manualità che evita di danneggiare dei componenti. Non vorrete spendere tanti soldi per una scheda video e poi danneggiarla nel montaggio, no eh

Per prima cosa  si parte dal budget: ci sono in giro migliaia di possibili configurazioni di computer, voi dovete stabilire un budget e cercare di acquistare i migliori componenti con i soldi che avete a disposizione
Dopo aver analizzato il vostro budget si parte dalla scelta dei componenti, in questo caso è molto importante il budget che avete, ma se il budget ve lo permette è giusto che scegliate i migliori componenti per il vostro nuovo PC
Una componente fondamentale nella scelta dei componenti è: cosniderare a che gioco giocate, ogni gioco  ha le sue richieste di hardaware che possono essere diverse tra loro

Se siete appassionati di Fortnite, League of Legend o altro andate a cercare le configuraizoni degli streamer professionisti che di solito indicano su Twitch oppure lo sponsorizzano direttamente sui loro social
Cercate di scegliere un pc che sia in grado di supportare in maniera egregia il vostro videogame ai massimi livelli
diciamo che un budget per un buon pc da gaming è intorno ai 1000 € con più soldi (circa 2000€) si riesce a prendere il top del top della componentistica hardware

La scelta dei componenti del vostro PC gaming

Un pc è composto da:

  • Case
  • Alimentatore
  • Processore
  • Dissipatore
  • Scheda Madre
  • Ram
  • Scheda Video
  • Hard disk (SSD o SATA)
  • Sistema Operativo

Per ogni componente poi ci sono moltissime varianti, ad esempio il dissipatore può essere ad aria oppure a liquido, gli hard disk possono essere più di uno e così via, ma per assemblare un pc le categorie sono quelle indicate sopra

Una volta scelti i vostri componenti fondamentali come Processori, scheda madre, ram e scheda video, dovrete per forza puntare la vostra attenzione su case, alimentatore e hard disk
Si perchè il processore e la scheda madre adatta sembrano le uniche componenti importanti ma senza un alimentatore potente e un disco ultra veloce non si va da nessuna parte
Ricordatevi che deve essere veloce tutto il pc, non vogliamo mica avere dei colli di bottiglia durante il gioco
Una volta scelti i componenti è fondamentale occuparsi anche degli accessori come monitor e tastiera e mouse. Se acquistare un pc per giocare non è possibile aver eun monitor da 800×600 a 15 pollici è importante avere un monitor 4k per utilizzare i vostri videogame al massimo
Se poi il vostro budget ve lo consente vi consigliamo di puntare anche sull’estetica del computer con un case trasparente e una componentistica harware con led RGB in modo da giocare anche al buio ma con il vostro computer bello colorato

alimentatore modulare

Case e Alimentatore

Questi sono i primi componenti importanti da tenere da conto nell’assemblaggio del vostro pc da gaming.
Il case deve essere capiente e solitamente un Pc Da gamer professionista è molto grande per permettere ai componenti hardware di respirare e far passare aria, è importante anche che abbia delle parti trasparenti per far si che i vostri led RGB siano ben visibili (perchè sapete che avrete dei led RGB sul vostro pc vero?)

Il case chiaramente deve starvi nella camera per cui dovrete scegliere un case ampio ma che sia supportato dallo spazio che avete a disposizione

I case full tower sono i Case EATX e Atx che sono rispettivamente il più grande e il case grande rispetto al micro Atx e al Mini Itx

La scelta del case EATX è dettata anche dalla possibilità di montare un kit da raffreddamento a liquido che solitamente prende molto spazio in temrini di ventole e radiatore
il kit di raffreddamento a liquido infatti per raffreddare il processore fa passare l’acqua e dopodichè la raffredda grazie anche ad un grosso radiatore che si monta all’interno del case
Le ventole di questi kit sono da120 o 140 mm ma alcuni arrivano anche a 480
I nuovi case per computer da Gaming hanno lo spazio per l’alimentatore in basso e delle comodissime aperture per far passare i cavi sul pannello dietro in modo da lasciare ordinato e libero la parte sul davanti che in teoria è quella (nei case con delle parti trasparenti) che rimane in vista
Un case bello grande e capiente non solo permette ai componenti di essere sistemati in maniera comoda, ma permette anche un flusso di aereazione che aiuta molto la dissipazione del calore.
Il calore infatti è uno dei principali nemici dellla componentistica hardware (insieme agli sbalzi di corrente)
Si parla di Airflow e nei case più importanti si ha l’aria fresca che entra dal davanti per poi fuoriuscire sul resto e sulla parte superiore del case
Un case EATX permette anche delle configurazioni custom dove sarà possible creare un sistema di raffreddamento customizzato con tubi colorati che chiaramente è più ingombrante dei kit di raffreddamento già pronti

Per la scelta dell’alimentatore invece è molto importante vedere quanto è l’assorbimento dei componenti che volete acquistare, si perchè le richieste dei diversi componenti hardware sono molto diverse, ed è fondamentale prendere un Alimentatore che riesca e reggere egregiamente il passaggio della corrente verso i vostri componenti.

Esistono dei software online (come ad esempio quello dell’MSI) che in base ai componenti inseriti, ci dicono quanto consumi il computer e possiamo cosi prendere l’alimentatore più adatto
I Watt massimi sono la portata massima che un alimentatore può reggere, più il Wattaggio è alto e più l’alimentatore è in grado di sopportare la corrente.
Non siate risicati con i Watt massimi sopportati dal vostro alimentatore, cercate di tenere sempre 200W “di scorta” oltre al consumoo massimo del vostro PC
Un altro parametro di cui tenere conto è l’efficienza che si riferisce all’assorbimento della rete elettrica e al consumo del vostro computer, questo perchè molto spesso l’energia che entra nel vostro coputer non è la medesima che arriva ai componenti hardware perchè una quota di questa energia si perde sotto forma di calore
Per l’efficienza c’è una certificazione che si trova su tutti i migliori alimentatori ed è la certificazione 80 plus.

Esistono varie versioni di certificazione 80 Plus

  • 80 Plus
  • 80 Plus bronze
  • 80 Plus silver
  • 80 Plus gold
  • 80 Plus platinum
  • 80 Plus titanium

Il livello di efficienza è molto alto in questi alimentatori rispetto a quelli che non sono certificati 80 plus, la loro efficienza quando il carico della CPU è al 50% rimane all’80% per la certificazione 80 plus fino ad arrivare al 94 % della certificazione 80 Plus titanium

Gli alimentatori si dividono in modulari e non modulari, i migliori alimentatori sono modulari ovvero è possibile inserire i cavi solamente necessari, infatti questi alimentatori non hanno il classico fascio di cavi,ma hanno degli alloggiamenti per inserire i cavi e lasciare libero più possibile il case

Esistono anche gli alimentatori Semi-modulari che  hanno alcuni cavi fissi e altri si possono aggiungere

scegliere processore

Processore e Dissipatore

Abbiamo già provato a vedere quale processore scegliere se Intel o AMD, la scelta è ardua perchè tutti e due hanno una gamma di processori che vanno da potenti a potentissimi

I Processori chiamata anche CPU (Central Processing Unit) è il cuore del nostro computer, è la componente che fa i calcoli per cui più potente è più calcoli fa, mettendola proprio sul semplice, noi dobbiamo scegliere la CPU più adatta al nostro utilizzo, se utilizziamo office, se guardiamo film o audio, oppure se facciamo rendering o videogiochiamo avremo bisogni di potenza diversi e  diversi processori

Tuttl i processori di oggi sono multi core cioè nello stesso processore ci sono più unità “calcolatrici” e questo permette di aumentare di molto la sua potenza viene spesso indicata la frequenza a cui lavorano i famosi GHz che viene anche chiamata frequenza di clock del processore, oggi questa frequenza di clock è anche moltiplicata per i core del processore, come dicevamo prima infatti i nuovi processori sono tutti multicore e si va da 2 core fino a processori con più di 10 core

Alcuni processori sono dotati di grafica integrata (ma non tutti) e questo soprattuto per pc da ufficio che non sono dotati di una scheda video indipendente,, rende il pc molto fluido nel riprodurre immagini e video

Un elemento importante da considerare nell’assemblaggio di un pc da gaming è il socket del processore, ci raccomadiamo nell’acquisto di scegliere una scheda madre con il socket adatto al processore che intendiamo acquistare

La potenza del processore influisce molto sul budget del vostro computer, mi raccomando scegliete il processore più potente ma non finite tutti i soldi perchè dovrete acquistare anche la scheda video

Per quanto riguarda il dissipatore per il vostro processore, si aprono un sacco di possibilità, la prima domanda è: raffreddamento a liquido oppure ad aria?

Più il processore è potente e più (solitamente) genererà calore ed è molto importante disspipare questo calore per impedire che si arrivi a temperature dannose per la CPU e per gli altri componenti

Per la questione dissipatore abbiamo diverse opzioni che si dividono in due principali categorie, raffreddamento ad aria e raffreddamento a liquido
c’è il dissipatore originale del processore che solitamente è adatta per l’utilizzo del processore in modalità standard ma che probabilmente non è sufficiente se overcloccate i componenti e la temperatura sale, il dissipatore del processore boxato che viene fornito nella scatola è più che sufficiente per un utilizzo standard del computer
Ci sono i dissipatori sempre ad aria ma più grandi e con molte più alette per dissipare meglio il calore, sono ottimi dispositivi anche se forse non sono così semplici da montare per chi non è esperto
Poi ci sono i kit di raffreddamento a liquido che sono una soluzione molto comoda per chi non vuole fare un kit a raffreddamento customizzato che è complesso e più costoso.
Questi Kit di raffreddamento sono pronti, il liquido è già nel kit vanno solo montati e sistemati sul processore e il radiatore per il raffreddamento va inserito nel case
Il raffreddamento a liquido custom è forse la versione più complessa da montare su un pc da gaming, si può fare quello che si vuole, tubi che disegano geometri fantastiche e liquidi di colore brillante, devono per forza essere fatti da un professionista. Il raffreddamento a liquido può essere usatoanche sulla scheda video con appositi kit di montaggio

Scheda madre

La scelta della scheda madre è fondamentale, su questa mainboard vengono installati e comunicano tutti i componenti del computer. Per prima cosa per l’assemblaggio di un pc da gaming è fondamentale scegliere il modello di scheda madre che sia adatto al processore che avete scelto e oltre al socket del processore è importante che scegliate il giusto chipset, o meglio un chipset innovativo (ma stabile) che sia in grdo di gestire le varie componenti del vostro computer alla massima velocità ma senza sacrificare la stabilità. Non vorrete mica che il vostro computer si blocchi mentre state facendo una fantastica partita al vostro videogame preferito.
Scelto il socket adatto al processore e un chipset dannatamente veloce e stabile, passiamo alla dotazione e agli slot di espansione, si perchè la scheda madre deve fa comunicare, ram, scheda video, processore e hard disk alla masisma velocità
Anche gli slot per l’espansione degli hard disk è fondamentale, se volete più dischi SSD o se volete montare un disco NVMe

Le schede madri ad hoc per i pc da gaming sono davvero di alto livello e sono dotate di dissipatori sui chipset e hanno dei condensatori molto performanti e stabili per farvi giocare in tranquillità ore e ore

Anche lo slot di espansione per la scheda video, visto che il nostro PC deve esere usato per giocare è qualcosa da considerare nel caso di un assemblaggio di pc, oramai lo stnadard è il PCI Express (abbreviato in PcIe) e queste porte vengono definite x1 x4 o x16 in base alla velocità di comunicazione tra la periferica e la scheda madre, le schede video usano il Pci express 16X il più veloce proprio perchè la quantità di dati è moltissima

Le nuove schede madri RGB sono anche il centro di controllo di tutte le luci RGB che ci sono sul vostro computer e con un software o con un telecomando potete modificare i colori
Come per i case, anche le schede madri hanno dei formati differenti da quelle ATX alle micro ATX quelle molto piccole

scheda video

La scelta della scheda video

Qui si apre davvero un mondo, e non basterebbero 10 articoli per provare a descrivere la decisione di che scheda video acquistare per il vostro pc da gaming

Anche in questo caso il budget fa la sua parte, è inutile spendere tutto per la scheda video e poi avere un processore I3, cercate di costruire un pc che sia bilanciato in tutti i suoi componenti (rispetto al vostro budget)

La scheda video è quella che trasforma in immmagini i dati che vengono analizzati dal processore, è quella che manda sul monitor i vostri videogame
Le schede video più potenti sono anche RBG e hanno dei grossi dissipatori per dissipare la gran quantità di calore che genera la scheda, la scheda video ha un suo proprio processore chiamato GPU (Graphics Processing Unit) e una sua RAM che è chiamata VRAM (Video Ram). Il costo della scheda video è dato dalla potenza della GPU (più è potente e più costa) e dal quantitativo di VRAM
Più la scheda video è potente e più riesce a gestire ed ealborare Frame, più si alza la risoluzione dello schermo e più si necessita di schede video potenti perchè generare molti frame velocemente a risoluzioni alte richiede una gran quantità di potenza di calcolo
La scelta della scheda video deve essere anche fatta in base al monitor o ai monitor che abbiamo, solitamente le buone schede video hanno almeno due uscite HDMI e a volte oltre alle due HDMI
anche un DVI
Il mercato delle schede video è diviso tra le schede video Nvidia Geforce e le schede video AMD Radeon. La casa madre Nvidia con le sue RTX 2080 sta facendo dei passi da gigante sul rendere i videogame quasi come dei film veri e propri con dei dettagli assurdi

Ram per PC Gaming

La RAM (Random Access Memory) è la memoria del computer, non la memoria come l’hard disk per capirci, ma è una memoria volatile, si perchè la ram si riempie di dati e poi si svuota per rendere il processo di lettura dati sempre più veloce e performante
Random sta a significare che i dati vengono letti in maniera casuale e non seguendo una fila di dati
Questa lettura di dati “casuale” le rende molto veloci
Anche le Ram sono RGB e fanno la loro figura sulla scheda madre con la loro “schiena colorata” proprio a lato del dissipatore del processore
Le RAM sono divise in Banchi che vanno da 4 GB (oramai banchi da 1 e 2 GB sono in disuso perchè troppo poco capienti in temrini di memoria) fino a 32 GB
Anche in questo caso bisogna scegliere la tipologia di RAM adatte alla vostra scheda madre
Il parametro d aconsiderare oltre ai GB sul banco è la frequenza che è espressa in MegaHertz (MHZ) più alti sono i MegaHertz e più dati riescono a processare più velocemente. Le RAM più adatte per assemblare un pc da Gaming sono le DDR4 che hanno una frequenza che va da 1600 MHz e i 3200 MHz, riuscendo a gestire una banda che va dai 12.8 GB/s fino ad oltre 60 GB/s.

Hard disk

Come per ogni altro compoente del computer, anche per l’hard disk ci sono diverse tipologie di hard disk o più precisamente  4 tipi di hard disk

  • HDD Sata
  • SSD
  • M.2 NvMe
  • SSD PCIè

l’hard disk ha il compito di immagazzinare i dati e sopra cui è salvato sia il sistema operativo che il vostro gioco preferito e i diversi dischi hanno diverse interfaccie, diverse velocità e diversa capienza

I dischi Sata che sono arrivati alla terza generazione sono quelli meno veloci dei 4 indicati, ma sono quelli che vengono acquistati perchè sono capienti e il loro costo a Gb è molto più basso rispetto ai nuovi hard disk

Questi dischi SATA hanno ancora i dischi magnetici che permettono l’immagazzinamento dei dati, mentre i nuovi dischi SSD SSD (Solid State Drive), sono costruiti su memorie di tipo NAND, come quelle che troviamo sulle chiavette USB
I dischi SSD sono meno ingombranti dei dischi SATA e non avendo componenti meccaniche sono cosumano molto meno e sono decisamente più veloci
Per migliorare la velocità e superare il limite dell’interfaccia SATA, i dischi si sono evoluti e sono nati i dischi M.2 che si interfacciano con il più veloce PCIe.
M.2 è solo il nome del socket ci sono dischi M.2 sia SATA o i più veloci NVMe (Non-Volatile Memory Express) la differenza è il disco SATA per M.2 ha le stesse prestazioni che hanno i dischi SATA SSD mentre il disco SSD NVMe M.2 ha prestazioni più elevate perchè può utilizzare le 4 o 8 linee PCI della scheda madre
Una delle opzioni interessanti è che l’attacco diretto su M.2 elimina ulteriori cavi (ad esempio SATA) e migliora l’ordine del nostro pc e l’areazione perchè meno cavi, meno ingombro

La velocità di questi dischi M.2 è molta e tendono a surriscaldarsi ed è per questo che i nuovi dischi M.2 sono dotati di dissipatore attaccato direttamente sopra l’hard disk

La configurazione che noi consigliamo per ottenere il massimo dal vostro computer è: un disco NVMe come disco primario con il sistema operativo e un disco Secondario con un hard disk SATA capiente per i vostri file e contenuti multimediali

Il Sistema operativo

Una volta che avete scelto tutte i componenti del vostro nuovissimo computer da Gaming dovete installare il sistema operativo e i vostri programmi e ultimi ma non in ordine di importanza i vostri Videogames che pesano Giga e Giga. Il vostro PC da gaming è molto performante se avete scelto componenti top di gamma e installare Windows 10 richiederà poco tempo

C’è anche chi installa sistemi operativi diversi da Windows, ad esempio qualche distribuzione di Linux, in questo caso il sistema operativo sarà velocisismo ma se avete comprato il vostro computer per usare i videogames allora c’è molta probabilità che non sia possibile giocarci

E’ molto importante tenere aggiornati i Driver, soprattutto della scheda video che si aggiornano abbastanza frequentemente, prendiamo ad esempio i driver Nvidia ma anche i driviere dei chipset della vostra scheda madre vanno aggiornati per migliorare la stabilità e risolvere dei bug che con il tempo vengono fixati dai programmatori

Altre Periferiche per PC

Oltre al solo P C gaming che è il cuore del vostro divertimento, ci sono anche molte altre periferiche accessorie più o meno importanti da considerare

Il monitor che è la periferica esterna al vostro computer ma che è quello che realmente vedete mentre giocate è fondamentale, la tastiera meccanica e il mouse e per finire ma non che abbia meno importanza la vostra sedia che deve essere ergonomica per affrontare ore e ore di gioco senza danneggiarvi la schiena

Giocare ad alti livelli come pro gamer non è una cosa che si improvvisa, certo dovete avere delle capacità e velocità sul gioco scelto, ma anche l’attrezzatura può fare la differenza in termini di potenza e di velocità, se volete assemblare un Pc ga gaming professionale dovrete prestare attenzione ad ogni componente, perchè la vittoria o la perdita di una sfida è una questione di secondi anzi forse millisecondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *