Fortnite: un videogame da record

Fortnite

Ci sono molti videogames che escono ogni settimana, ma solo alcuni esplodono in termini di pubblico e diventano dei veri e propri bestsellers, Fortnite è uno di questi

Un videogame da record con milioni di giocatori in tutto il mondo

Fortnite è un videogioco nato nel 2017 e sviluppato da Epic Games e People Can Fly.
Sebbene di recente ideazione Fortnite è riuscito in pochissimo tempo a raggiungere direttamente il cuore di tantissimi appassionati di joystick in tutte le parti del mondo.
I punti forti di Fortnite sono innanzitutto che è un gioco completamente gratuito, è sufficiente infatti possedere una connessione ad internet per iniziare ad immedesimarsi in questo spettacolare nuovo mondo.
Un’altro punto di forza sta nel fatto che è un videogioco che si può giocare su praticamente tutte le console attualmente in commercio e anche su tutti i PC.
Ma la grandissima innovazione e novità che rende Fortnite un gioco con performance elevatissime è il fatto che è un gioco che si può svolgere in crossplay.
Il crossplay è una modalità di gioco che permette a chiunque di connettersi e giocare con i propri amici o anche solo con sconosciuti online e farsi nuovi amici.
Fortnite infatti è stato uno dei primi giochi con il quale è possibile giocare su qualsiasi console e tra qualsiasi console.
Questo significa in poche parole che se io ho una playstation ed il mio amico ha una xbox, possiamo giocare insieme nonostante le console siano diverse, cosa che risulta inconcepibile per la maggioranza dei vidoegames attualmente in commercio.

Che tipo di gioco è Fortnite

Fortnite ti catapulterà in un mondo del tutto nuovo e ti farà vivere emozionanti ed adrenaliniche avventure.
In concreto in Fortnite doni la vita ad un personaggio che si paracaduta in un luogo a scelta di una grandissima mappa virtuale uguale per tutti i giocatori di tutto il mondo.
Nella stessa zona della mappa vengono paracadutati altri 99 giocatori come te e sarete tutti acerrimi nemici.
L’obiettivo primario è di rimanere vivo, essere l’unico sopravvissuto e questo traguardo puoi raggungerlo in tutti i modi possibili.
Ogni giocatore è provvisto di un proprio armamentario e per arricchire le proprie riserve può accumulare materiali e armi nascoste da dei bauli magici.
Vince la legge del più veloce: tutti i nemici che incontri sul tuo cammino devono essere annientati in modo che non finisca tu a soccombere per le loro pallottole.
Attenzione però: le vite non sono infinite.
Una volta che il tuo personaggio muore virtualmente infatti non potrai più continuare a giocare la partita in corso, ma dovrai cominciarne un’altra.
Nella partita in cui muori infatti tutti gli altri 99 giocatori (o meno in base agli annientamenti già sopraggiunti per mano di altri giocatori) continuano a giocare finché la gloria della cosiddetta vittoria reale non viene raggiunta dall’ultimo sopravvissuto.
Quello che rende unico Fortnite è tuttavia sicuramente il mondo di costruzioni che ne fa da padrone: con i materiali che man mano vengono accumulati infatti è possibile, se non in certi casi necessario e fondamentale, edificare delle vere e proprie opere architettoniche strategiche con le quali proteggersi dagli attacchi nemici e sferrarne a propria volta.

La battle royale

La battle royale è il nome che viene dato a questa ininterrotta scarica adrenalinica personificata dalla partita vera e propria.
Tutti i partecipanti alla battle royale devono combattere una battaglia che li vede schierati fino all’ultimo sangue e all’ultimo grido.
Ognuno è indispensabile per sé stesso.
E’ interessante giocare con i propri amici perché ci si può anche parlare solo grazie al collegamento di cuffie apposite con microfono.
Quando la partita inizia al fianco di un amico le regole dell’unico sopravvissuto cambiano perché a vincere è la coppia.
Si possono così ideare strategie di gioco che prevedono un’alleanza originaria e primaria con i vostri amici in modo che possiate guardarvi le spalle a vicenda e suggerirvi le mosse da effettuare in attesa del duello finale contro l’unica coppia che resterà in vita ad attendervi.
Ma gli ostacoli non sono solo i nemici fisici, anche il territorio può diventare impervio.
La mappa infatti con lo scorrere del tempo si restringe a causa delle cosiddette tempeste che distruggono la mappa e la restringono sempre più.
Se ti trovi immerso in una di queste tempeste devi assolutamente trovare il modo di uscirne perché altrimenti non avranno pietà di te e ti uccideranno ancor prima che tu possa essere raggiunto da una pallottola mortale.
Se comunque arrivi fino alla fine e muori sarai considerato il vincitore reale e riceverai la gloria seppur postuma come un vero veterano virtuale.
Oltre alla grandissima fama che si raggiunge ricoprendo la carica di vincitore reale, terminare con la medaglia d’oro a Fortnite ti dà diritto a moltissimi privilegi.
Innanzitutto viene accumulata l’esperienza che continua a crescere in base al numero di partite effettuate e alla posizione in graduatoria che si riesce a raggiungere.
Tramite l’esperienza si può avere accesso a svariati e sfiziosi premi come le simpatiche skins che rappresentano diversi aspetti che si possono conferire al proprio personaggio.
Così in Fortnite potrai essere un uomo, una donna, un albero di natale (c’è il costume in tema con il periodo natalizio), una banana (non avete mai sognato di essere un frutto?), l’uomo pesce (non poteva mancare l’animale), l’uomo pomodoro (e nemmeno l’ortaggio) e ci sono specifici eventi corrispondenti con le più importanti ricorrenze del calendario che forniscono delle skins speciali e rare come ad esempio le skins di San Valentino.
Se cercate un’esperienza frenetica senza troppe attese tra una partita e l’altra (è infatti una questione di pochi minuti) non potrete non farvi ammaliare dal fascino di Fortnite!

Un PC per Fortnite

Fortninte non è un gioco tra i più impegnativi dal punto di vista grafico, ma se volete competere in maniera professionale durante i tornei, avrete bisogno di un Pc potente per avere un buon numero di FPS e per non perdere colpi e avere dei rallentamenti durante le sessioni online

Se acquistate un computer per giocare a Fortnite, dovrete puntare su un pc di fascia almeno media. Un Pc da gaming con un buon processore e una buona scheda video vi permetterà di giocare a Fortnite con degli ottimi FPS, in modo da non essere rallentati soprattutto quando si gioca online con altre persone

Se puntate ad ottenre il massimo per giocare a Fortnite, è giusto che proviate a prendere un computer da gaming Top di gamma con un processore intel I7 e una Ge force 2080 dell’Nvidia e per non farvi mancare niente magari anche 32 Gb di Ram vedrete che sarà ottimale andare così veloce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.