Nuovi processori Intel 12 generazione

intel 12 generazione

In questo periodo dell’anno spesso le case madri presentano i nuovi prodotti, questo novembre è stato il turno della Intel, dopo alcuni periodi in cui sembrava che AMD avesse preso il controllo del mercato ecco i nuovi potentissimi processori

Presentata nuova generazione di processori: Intel Alder lake

Dopo l’uscita sette mesi fa dei processori Intel di 11th generazione, molti si saranno chiesti il perché di questa nuova uscita fatta a così breve distanza. In realtà la casa Intel con il processore 11th generazione, non ha fatto altro che offrire al mercato un prodotto di passaggio, una sorta di introduzione al livello superiore, un modo per dire al mondo dell’informatica:
‹ok questo è buono ma aspettate e vedrete cosa stiamo preparando!›

Non solo processori ma nuove ram ddr 5.0 e pci express 5.0

Con il lancio del nuovo processore appare sul mercato la prima generazione ram ddr5 (Double Data Rate).
Non sarà possibile utilizzarle a pieno la tecnologia proposta dalla casa Intel in questa nuova uscita di processori, dato che non ci sono ancora prodotti che siano in grado di sfruttare il sistema innovativo, per questo il processore supporta anche le ram ddr4.
Il lancio comunque è fatto e basterà veramente poco per apprezzare i grandi miglioramenti apportati dalle ram ddr5 una volta che i vari strumenti si allineeranno.
Infatti sia che si parli di velocità, dove nelle ddr5 generalmente si parte da una frequenza minima di 4800 MT/s, fino a un massimo di 8400 MT/s, che si voglia mettere a paragone la densità dei die che viene letteralmente raddoppiata da 8 GB delle ddr4 ai 16Gb dei ddr5 andando ad acquisire spazio in meno volume.

É stata introdotta nel sistema interfaccia pci-e 5.0 che aumenta notevolmente le capacità di espansione, capace inoltre di raddoppiare la larghezza di banda rispetto all’attuale pci-e 4.0.
A questo punto anche qui non si può far altro che aspettare che il mercato offra strumenti compatibili con queste nuove tecnologie.

Il lancio del nuovo processore Intel 12th generazione, è avvenuto il 4 Novembre.
A quanto pare ha tutte le caratteristiche per lasciare il mondo delle nuove tecnologie senza parole.
Basato un’architettura ibrida e battezzato con il codice Alder Lake, il processore Intel 12th generazione ha aperto la porta al futuro.

Anche se già lo scorso Novembre la Apple ha lanciato sul mercato il suo M1, dotato di caratteristiche similari al nuovo processore Intel in termini di tecnologia, non regge il confronto con il processore Adler Lake della Intel che possiamo definire un vero e proprio salto avanti nell’evoluzione.

Dotato di due diversi tipi di core che coesistono e sono in grado di lavorare sia separatamente che accorpati.
All’interno del processore si trovano infatti;

I core performativi, in grado di utilizzare un incisione maggiore nello sviluppo dei calcoli richiesti quindi a più alta velocità, chiamati appunto P-core (performer core) che la Intel ha deciso di nominare Golden Cove.

I core di efficienza, la dove si devono trasferire calcoli e dati importanti che rallenterebbero soltanto il P-core e si necessita di un risparmio energetico, vengono svolti con migliore efficacia dagli (E-core) che la casa Intel chiama Gracemont.

I nuovi processori Intel I9,I7 e i5

Intel Alder Lake è uscito in una gamma di nuovi prodotti; tre categorie suddivise per potenza ma tutte e tre studiate con la medesima nuova tecnologia ibrida.

Intel core i5-12600k : 6P + 4E /16T

Intel core i7-12700k : 8P+ 4E / 20T

Intel core i9-12900k : 8P+ 8E/ 24T

La differenza tra questi processori come ben è comprensibile dai dati, è la quantità di core disponibile e di conseguenza la potenza del prodotto scelto.
Esistono oltre a questi tre modelli una fascia di processori (kf) dove è stata disabilitata la cpu integrata, sono modelli con una fascia di prezzo più abbordabile.

É opportuno chiarire che dai test già effettuati sui vari modelli presentati, messi a confronto con altri prodotti di simili capacità in commercio, Ander Lake in tutte le sue versioni offre prestazioni mai sperimentate.

Il processore di punta L’Intel Core i9-12900K

Il top della gamma Intel è rivoluzionario dal punto di vista di innovazione tecnologica e strumentale il più potente della gamma Intel core i9-12900k.

Le novità eccezionali di questo processore non sono solo le nuove ram ddr 5.0 ma comunque supporta anche la ddr 4.0 , le usb 3.2 con capacità raddoppiata,le pci expreess 5.0.

La meraviglia innovativa è da ricercare come già abbiamo detto nei core del processore; divisi in due gruppi che sono in grado di lavorare in maniera separata o accorpata, per garantire massime prestazioni sia in velocità che in risparmio energetico.

Questa divisione elaborata su diversi livelli, grazie alle varie schedule stratificate inserite nel processore, è la prima innovazione assoluta del settore.

Intel core i9-12900k nello specifico è dotato di otto P-core e otto core di tipologia E

La risposta istantanea dei core e la divisione dei carichi, non solo permette prestazioni esemplari di elaborazione, ma ottimizza tempi e consumi tanto da garantire un risparmio di oltre il 40% rispetto ad altri processori con caratteristiche similari.

La casa Intel si è fatta carico di nuovi importanti investimenti, ha migliorato e integrato nuovi sistemi produttivi nei suoi stabilimenti in America e ad oggi forte del valido prodotto proposto sta lavorando a un progetto di crescita e sviluppo per la creazione di nuovi impianti di ricerca progettazione e produzione da costruire in Europa.

Ci possiamo aspettare dalla casa Intel, in un futuro prossimo non molto lontano, prodotti di sempre più alto livello, dato il continuo sviluppo tecnologico e la grande capacità di innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.