Nvidia GeForce RTX 3080: recensione

Geforce RTX 3080

Eccoci qui a presentare la “flagship da gaming” perchè come abbiamo visto la GeForce RTX 3090 non è pensata esclusivamente per il gaming ma anche per un utenza professionale
La GeForce RTX 3080 è invece dedicata ai gamer che non vogliono compromessi, ma vogliono sempre il massimo nelle loro sessioni di gaming, sembra che si parli anche di una 3080 Ti che però ad oggi non è ancora stata presentata, per cui rimaniamo sulla RTX 3080, all’arrivo della sorella potenziata vedremo anche lei e le sue caratteristiche

La RTX 3080 ad oggi è la scheda video più potente della next gen, con l’architettura Ampere, il prezzo è intorno ai 700-800 (dipende dalla versione ma il prezzo di listino è di 719 €) e questo la rende molto più appetibile (ad oggi) della 2080 Ti che è più cara e meno potente

In questo fine 2020 anche la 3080 è pressochè introvabile ma contiamo che nel 2021 le cose si normalizzeranno e verranno evase tutte le consegne previste

Specifiche tecniche della RTX 3080

NVIDIA CUDA® Cores: 8704
Boost Clock (GHz): 1.71
Clock di base (GHz): 1.44
Memoria Ram: 10 GB GDDR6X
Ampiezza dell’interfaccia di memoria: 320-bit
Core Ray Tracing: 2a generazione
Tensor Core: 272 di 3a generazione
Architettura NVIDIA: Ampere
Microsoft DirectX® 12 Ultimate:
NVIDIA DLSS:
PCI Express Gen 4:
NVIDIA® GeForce Experience™:
Risoluzione digitale massima: 7680×4320
Connettori display standard HDMI 2.1, 3x DisplayPort 1.4a
Multi Monitor: 4
HDCP: 2.3
TDP: 320 W

Le schede dalla familgia RTX 300 sono davvero imponenti e anche questa con il suo dissipatore molto performante occupa praticamente 3 slot sul case.

La serie di schede video con l’architettura Ampere risultano molto potenti, ma non solamente per l’aumento di unità di calcolo (che chiaramente aiuta le performance) ma il processo produttivo a 8 nanometri ha permesso di mettere sul PCB addirittura 28 miliardi di transistor ed è per questo che l’architettura Ampere viene definita come uno dei più grandi salti generazionali rispetto alle schede precedenti.

Le nuove tecnologie implementate su queste nuove schede video le rendono davvero molto performanti. Ad esempio con la Tecnologia Ampere i multiprocessori forniscono il doppio della capaticà FP32 rispetto all’architettura precedente, i nuovi Core RT (di seconda generazione) sono in grado di fornire il doppio della potenza e ancora Tensor Core di terza generazione e memorie GDDR6X hanno una velocità di trasferimento dati incredibile e si arriva quasi a 1 TB/s

La RTX 3080 ha ben 10Gb di ram e le memorie sono le GDDR6X che rispetto ad esempio alle memorie della RTX 2080 Ti vanno un buon 50 % più veloci nel trasferimento dati

La tecnologia GPU boost di Nvidia permette di far andare la GPU a frequenza più basse,regolandosi con la temperatura, il sistema di dissipazione e delle condizioni ambientali rendendole più performanti delle della generazione passata

Benchmark GeFOrce RTX 3080

I benchmark sono indicativi della potenza della scheda video, chiaramente al momento del lancio non sempre le schede video danno risultati sorprendenti, anche perchè i software molto spesso non riescono a dimostrare (all’inizio della vita delle scheda) tutta la potenza, ma la RTX 3080 non tradisce e ottiene punteggi incredibili su molti benchmark

Confrontando la RTX 3080 con la 2080 Ti ad esempio con un 3DMark Time Spy un benchmark si vede subito la supremazia (e non di poco) della 3080 vs 2080 Ti è netta, parliamo di 4000 punti in più. La caratteristica più importante è che la RTX 3080 rimane sempre sopra i 100 FPS con la risoluzione Full HD ma anche a risoluzioni più alte  (1440p) gli FPS rimangono sempre intorno ai 100. Trattandosi di una scheda di alto profilo i giochi con cui viene provata, sono giochi molto pesanti e la RTX 3080 se la cava sempre egregiamente.

Nel rendering tradizionale mostra ancora più i muscoli la 3080, e grazie anche al DLSS 2.0 riesce ad ottenere ottimi risultati nel 4K con un quantitativo di FPS decisamente ottimo (dai 65 FPR con DLSS 2.0 in modalità qualità e sopra i 90 FPS di media con la modalità performance)

Conclusioni

La Nuovissima RTX 3080 è davvero una gran scheda video e il prezzo proprosto da Nvidia è assolutamente ottimo. La scheda video è silenziosa e il suo impianto di dissipazione è ottimo e la tiene fresca in molte occasioni. Chiaramente l’impianto di dissipazione della scheda è ottimo ma abbastanza ingombrante per cui è meglio mettere una scheda del genere in un bel case che abbia molto spazio.

Come tutte le schede video uscite da poco, il parco software e i vari giochi non la sfruttano al massimo e i giochi che utilizzano il ray Tracing in maniera importante, devono ancora uscire

La scheda video è ottima ad alte risoluzioni e permette di utilizzare il 4k con un framerate fluido e giocare davvero nel migliore dei modi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.