Recensione: INNO3D GeForce® RTX 2080 Ti 11GB Twin X2

recensione 2080 ti inno3d

Si tratta di una scheda video di ultima generazione, in grado di offrire un’esperienza di gioco coinvolgente e duratura grazie a diversi livelli di realismo e a prestazioni grafiche che trasportano il giocatore all’interno di un mondo altamente performante. Inoltre, le ventole di cui è dotata sono state appositamente progettate per garantire un raffreddamento costante e prolungato così da poter accontentare tutti quei giocatori esigenti che, per passione o per lavoro, sono abituati a tenere lunghe sedute di gioco e non amano ritrovarsi con un prodotto che dopo breve tempo possa surriscaldarsi rendendo vano ogni progresso conquistato.

Specifiche tecniche della RTX 2080 Ti 11GB Twin X2

Le caratteristiche principali di questa scheda video sono:

Processore

Processore grafico: GeForce RTX 2080 Ti Twin
Risoluzione massima: 7680 x 4320
Memoria grafica dedicata 11GB GDDR6
Minima alimentazione 650W
Velocità boost del processore: 1545 MHz.

Memoria

Memoria Grafica Dedicata: 11 GB
Tipo memoria adattatore grafico: GDDR6
Ampiezza dati: 352 bit
Velocità memoria: 14000 MHz
Larghezza memoria della banda (massima): 496 GB/s.

Questo particolare modello di scheda grafica si distingue da tutte le altre innanzitutto per la presenza di un approccio di rendering che unisce rasterizzazione, intelligenza artificiale e raytracing in tempo reale che, insieme, garantiscono un realismo e un’esperienza interattiva paragonabile solo alla qualità cinematografica.
Ma, per renderci conto meglio dell’estrema qualità del prodotto, passiamo a quelle che sono le sue principali caratteristiche hardware.
Prima di tutto, notiamo che la memoria grafica dedicata è di 11GB con un’ampiezza dei dati pari a 352 bit.
Inoltre, se pensiamo che la velocità della memoria è pari a 14000 MHz e che la larghezza massima della banda raggiunge i 496 GB/s possiamo facilmente renderci conto delle prestazioni che questa scheda video è in grado di offrire.
Senza contare che buona parte del realismo vivibile durante il gioco è dato dall’elevata risoluzione che la caratterizza, pari a 7680 x 4320 Pixel.
Non è un caso, infatti, se questo particolare modello di scheda video sia uno dei principali punti di riferimento per il gaming di altissimo livello e per tutti coloro che desiderano giocare in maniera professionale in 4K, risoluzione che è in grado di supportare senza alcun minimo problema.
L’interfaccia che presenta è di tipo PCI Express, la porta HDMI è 1 e le DisplayPorts sono 3.
Per quanto riguarda i sistemi operativi che ne permettono l’utilizzo, è in grado di supportare Windows 10, Windows 7, Linux e anche FreeBSD.
La GPU corrisponde a 104TU, caratteristica che ne amplifica notevolmente le prestazioni rispetto a quello che siamo stati abituati a vedere in passato con altri modelli di schede video.
Per poter utilizzare questa scheda video è necessario avere un’alimentazione minima di corrente pari a 650 W e i connettori supplementari di alimentazione sono 2, ognuno di 8-pin.
Le ventole presenti, come già accennato in precedenza, sono due e garantiscono entrambe un tipo di raffreddamento sempre attivo e altamente performante.
Il sintonizzatore TV non è integrato così come non è presente il Dual Link DVI, mentre è troviamo il Real-Time Ray Tracing e l’INDIVIA GeForce Experience.

Conclusioni

Non si può certo dire che questa scheda video non sia una vera potenza, tra le più potenti sul mercato, l’architettura Turing ha portato ad una nuova generazione di schede video con performance che sarebbero state impossibili fino a poco tempo fa, il real-time ray tracing offre un realismo senza pari

Questa scheda la consigliamo a tutti i gamer profesisonisti e agli aspiranti tali, perchè è tra le migliori schede video in commercio oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.